Le nostre tecnologie

SIMULAZIONI DEL PROCESSO DI INFUSIONE DI RESINA (BIM-21)

Il processo di produzione di componenti mediante iniezione di resina in un rinforzo è caratterizzato da molte variabili, che interagiscono tra loro e che possono avere una forte influenza sul risultato (geometria del componente, spessori, geometria del tessuto, proprietà reologiche e chimiche della resina, materiale dello stampo, punti di inlet e outlet, etc). La maggior parte delle aziende operano con un approccio di tipo “trial and error”, i cui risultati non sempre sono quelli di un processo ottimizzato e che in ogni caso comporta costi e tempi di sviluppo elevati. In effetti, per ottenere un componente di buona qualità, è importante evitare che il liquido impregnante si accumuli in zone specifiche del manufatto, determinando la formazione di punti di debolezza e fragilità. Inoltre, occorre impedire che si creino percorsi preferenziali attraverso i quali esso possa raggiungere i canali di uscita prima di avere completato il riempimento dello stampo o l’impregnazione del rinforzo. Ciò può causare nel componente finale difettosità che ne andranno a compromettere la funzionalità.

Utilizzando la modellazione numerica è possibile progettare efficacemente il componente, considerando tutti parametri che maggiormente influenzano il processo produttivo, quali la permeabilità, la porosità e la formabilità del rinforzo e le loro reciproche interazioni, con una notevole riduzione dei tempi e dei costi di sviluppo e industrializzazione. Comunque per trarre effettivamente vantaggio dalla simulazione numerica, un confronto iterativo con i dati sperimentali risulta sempre necessario.

CETMA ha accumulato una profonda conoscenza specialistica sui processi di infusione di liquidi viscosi (resine, colle, liquidi biologici, ecc.) all’interno di un mezzi porosi (rinforzo fibroso, agglomerato lapideo, spugne) ed ha raccolto una vasta serie di dati sperimentali, i quali consentono di calibrare i modelli numerici utilizzati nelle simulazioni ottenendone risultati più affidabili.

La soluzione può essere applicata a tutti i settori in cui si prevede la progettazione e realizzazione di componenti mediante processi di iniezione di liquidi viscosi in una preforma.

Il principale ambito è l’industria del settore trasporti: aerospaziale, aeronautico, automobilistico, navale e ferroviario.