News

NEL MARE DELL’INTIMITÀ. L’ARCHEOLOGIA SUBACQUEA RACCONTA IL SALENTO

Il Mare sarà la voce narrante che accoglierà visitatori e turisti che approderanno nell' Aeroporto Del Salento, a Brindisi. Il 5 luglio 2019 è stata infatti inaugurata la mostra “Nel mare dell'intimità. L'archeologia subacquea racconta il Salento”, allestita tra le sale d'imbarco dell’aeroporto. La mostra svela lo straordinario patrimonio archeologico subacqueo del Salento. Storie profonde che riemergono dal mare, giacimenti sommersi che rivelano le rotte marine e l'eterogeneità dei beni che viaggiavano per mare. Un allestimento immersivo con spettacolari modelli digitali 3D di importanti statue in bronzo dell'antichità, la suggestiva Grotta della Poesia e la ricostruzione della costa al tempo di Omero. La mostra è il magnifico risultato di una coralità di azioni mirate alla valorizzazione del patrimonio culturale e realizzate in sinergia tra Regione Puglia, Università del Salento, Polobibliomuseale di Lecce Polo biblio musealediBrindisi (Museo Castromediano - Lecce, Museo del Mare di Nardò, Museo Civico "e. Barba" di Gallipoli, il Museo Archeologico Ribezzo di Brindisi, la Riserva Naturale di Torre Guaceto, Castello Dentice di Frasso di Carovigno), Aeroporti di Puglia, Teatro Pubblico Pugliese. In tale contesto il CETMA, in collaborazione con tutti i partner dell’iniziativa, si è occupato della produzione dei video documentari fruibili dai monitor allestiti nelle differenti aree interessate dalla mostra e la co-progettazione dell’installazione immersiva dedicata a Grotta Poesia(Roca, Melendugno).

Per info: http://www.nelmaredellintimita.it/

Guarda il video: https://www.facebook.com/SalentoWeb/videos/2453432118276523/UzpfSTY0NjIxNDUwMjA5NzY5MzoyNTAzODI5OTk2MzM2MTI1/