News

Fondi pubblici hi-tech: su Il Sole24 ore l’opinione del direttore di CETMA, ing. Luigi Barone

"I fondi pubblici hitech siano destinati ad agevolazioni per tutti i Centri di ricerca senza scopo di lucro in modo proporzionale al numero di ricercatori e tecnologi stabilmente impiegati"

Sul Trasferimento Tecnologico in Italia il Sole24Ore riporta le posizioni di ARITEC4.0, l’alleanza dei Centri di ricerca privati no-profit. Va creato un regime di agevolazione per gli RTO no-profit, così come avviene in altri Paesi. Non basta creare nuove strutture, ma poiché queste operano in un contesto che non potrà mai essere di puro mercato, avendo invece grande valenza sociale, è importante che queste siano sostenute da agevolazioni pubbliche adeguate e commisurate alle loro attività affinché operino con maggiore efficacia. Le esperienze estere e la storia rapsodica ed episodica di oltre quaranta anni di trasferimento tecnologico nel nostro Paese dovrebbero insegnare che questa è la via da seguire.